giovedì, 25 Febbraio 2021

In VdA boom di presenze per l’Immacolata

Per il lungo ponte alberghi e case-vacanze al completo

Tante presenze in Valle d’Aosta per il Ponte dell’Immacolata nonostante la poca neve. Una partenza dunque positiva per la stagione invernale della regione alpina che ha dato soddisfazione agli operatori turistici: “Tireremo le somme nei prossimi giorni – spiega Silvana Perucca, presidente dell’Associazione degli albergatori Valle d’Aosta – ma certamente abbiamo avuto molte prenotazioni e molte presenze in tutte le località, anche in quelle del fondo Valle”. Oltre alle numerose proposte culturali offerte in questi giorni e ai tradizionali mercatini natalizi allestiti ad Aosta e nei principali centri valdostani, i piatti forti del fine settimana ‘lungo’ sono stati senza dubbio le piste da sci aperte, a tariffe scontate. Da sabato gli impianti di Courmayeur hanno registrato 14 mila passaggi, Cervinia ne ha contati 20 mila, Pila 13 mila, La Thuile 9 mila. Per l’assessore regionale al turismo, Aurelio Marguerettaz “la voglia di montagna e di sci dei tanti turisti presenti rappresenta un ottimo segnale per l’avvio dell’inverno”.

News Correlate