domenica, 21 Luglio 2024

Catullo spa, da assembla ok ad aumento capitale da 30 milioni

L’assemblea degli azionisti di Catullo spa, società di gestione degli aeroporti di Verona e Brescia, ha approvato all’unanimità l’aumento di capitale sociale di 30 milioni di euro. L’operazione – informa una nota – è volta a garantire il sostegno degli investimenti in corso e di quelli previsti sulla base del piano di sviluppo degli scali di Verona e Brescia al 2032. In particolare, il rafforzamento del capitale andrà a
sostegno dei lavori di ampliamento del terminal passeggeri di Verona (il ‘Progetto Romeo’), inaugurati a luglio 2021.

L’importo della nuova infrastruttura è di circa 100 milioni, comprensivi di investimenti complementari, quali l’acquisto di macchine radiogene di ultima generazione, che permetteranno ai passeggeri di effettuare le consuete procedure di controllo senza la necessità di estrarre oggetti elettronici e liquidi dal bagaglio a mano, e la sala vip. Nel frattempo è terminata la costruzione dei tre torrini d’imbarco e dei relativi pontili in acciaio e vetro, mentre è in fase di completamento il blocco di collegamento tra le nuove aree partenze e arrivi.

I soci avranno 45 giorni di tempo per aderire all’aumento di capitale. Il versamento alla società Catullo delle quote di adesione, definite pro quota, dovrà invece essere effettuato entro il prossimo 30 novembre.

News Correlate