venerdì, 4 Dicembre 2020

Consorzio Terme Euganee, al via primi incontri con sindaci

Sul tavolo gli eventi e le manifestazioni ad Abano e Montegrotto

È positivo l'esito del 1° incontro con Luca Claudio e Massimo Bordin, nuovi sindaci di Abano e Montegrotto, svoltosi in occasione del secondo Consiglio Direttivo del Consorzio Terme Euganee. La giornata è stata seguita un 2° appuntamento ieri a Villa Bassi, convocato da Claudio Benatelli e Luca Squarcina, assessori al turismo dei 2 comuni termali. Per l'occasione si sono riunite tutte le categorie del territorio allo scopo di condividere la progettualità sul tema degli eventi e delle manifestazioni.
"Abbiamo stabilito un nuovo punto di partenza -afferma Mauro Voltolina, presidente del Consorzio – forti del fatto che i vertici di Consorzio e Assoalbergatori si siano rinnovati, così come le amministrazioni dei 2 comuni termali di riferimento. Ora sono stati stabiliti i ruoli e le persone di riferimento per ciascuna associazione, dalla ricettività alla ristorazione, dai trasporti alle istituzioni, al fine di creare un tavolo che mensilmente si riunisca e si adoperi nella pianificazione dei prossimi mesi, partecipando sia nelle idee che nei budget rispettivamente fissati".
"Come imprenditori turistici abbiamo necessità di un buon numero di eventi di livello, ai quali venga garantita la continuità di anno in anno, al fine di poter creare anche offerte alberghiere ad hoc, legate al periodo e alle manifestazioni in forze. Il calendario va pianificato con anticipo e condiviso con la Provincia di Padova, affinché le date non si sovrappongano e che il territorio non si possa definire "morto" in alcuna stagione. Le manifestazioni sono sicuramente più strategiche, per noi albergatori, rispetto ad un tempo. Se nei decenni scorsi il turista passava la maggior parte del suo soggiorno in hotel, fruendo di quanto questo avesse da offrirgli, ora vive maggiormente il territorio, motivo per cui gli eventi costituiscono parte integrante della nostra proposta", ha aggiunto Gianluca Bregolin, presidente dell'Assoalbergatori.

News Correlate