sabato, 28 Novembre 2020

La Basilica Palladiana ospita la mostra da ‘Tutankhamon a Van Gogh’

Una tavoletta-ritratto di Fayum aprirà il percorso della mostra ‘Tutankhamon, Caravaggio, Van Gogh’ nella Basilica Palladiana di Vicenza, in programma dalla vigilia di Natale al 2 giugno. La mostra ospita 113 opere ed ha già superato il tetto delle 100 mila prenotazioni.    

“In pochi più di due anni – ha detto Jacopo Bulgarini d’Elci, vicesindaco – ossia dall’ottobre 2012, quando è avvenuta l’apertura della prima mostra, la Basilica Palladiana ha registrato 650 mila visitatori, di cui 420 mila derivati dalle due rassegne pittoriche. In tempi di crisi, abbiamo rilanciato cultura e turismo, un binomio vincente che sta dando frutti anche nei periodi in cui non sono aperte le mostre”.    

La mostra ‘Tutankhamon, Caravaggio, Van Gogh’ è divisa in 6 sezioni, ancora in ‘cantiere’, con opere in arrivo da ogni parte del mondo, soprattutto dagli Stati Uniti, per complessivi 30 musei.
Tre le novità 3 cieli stellati, il primo molto scenico nella sala riservata agli egizi e il terzo commissionato ad un artista romano, Franco Sarnari, che in pochi mesi ha preparato un’opera, già allestita in Basilica, di 6×3 metri.

A chiudere il percorso, due grandi opere che saranno montate in questa settimana: il Narciso di Caravaggio arrivato da Roma e Notte in Provenza di Van Gogh, giunto dall’Olanda. 

News Correlate