sabato, 31 Ottobre 2020

Nuove regole a Venezia per accedere alla Basilica di San Marco

L’organizzazione riguardante l’accesso dei turisti alla Basilica di San Marco, a Venezia, sarà totalmente rivoluzionata entro la fine dell’anno in corso, con prenotazione delle visite tramite web ed una apposita app. Per entrare nella sarà obbligatorio avere un biglietto, gratis per la chiesa e con un unico prezzo (ora sono due) per il museo e la Pala d’Oro, che servirà anche come ‘conta persone’ che elettronicamente, non consentirà l’ingresso a più di 300 persone ogni ora, in base ai dettami della Soprintendenza, per non danneggiare il monumento.

“Per fare questo – ha spiegato il procuratore di San Marco Pierpaolo Campostrini – si comincerà ristrutturando la vicina ex chiesa ed oggi Ateneo di San Basso attrezzandola sia come deposito di oggetti (zainetti, borse ed altri oggetti ingombranti), come già avviene, ma anche come negozio e biglietteria. Verranno così eliminati i banchi vendita all’interno del nartece, così come le passerelle per l’acqua alta che saranno ridotte al minimo permettendo una migliore fruizione anche di questa parte della Basilica. Tutto il progetto, oltre a rendere più razionale la visita, non facendo perdere tempo agli ospiti della città con code ormai lunghissime, consentirà anche di meglio tutelare gli aspetti monumentali di San Marco”.

News Correlate