giovedì, 20 febbraio 2020

Verona si propone come Capitale italiana della cultura per il 2021

 

Verona lancia la sua candidatura per diventare ‘Città capitale italiana della cultura’ nel 2021. La proposta è stata presentata ufficialmente con la firma apposta dal sindaco Federico Sboarina alla manifestazione d’interesse’ presentata dal ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini.
Per consegnare il dossier c’è tempo fino al 2 marzo, poi spetterà al Governo scegliere la città vincitrice.
“Chi conquisterà il titolo di capitale italiana della cultura – ha detto Sboarina – riceverà un finanziamento di un milione di euro, ma soprattutto avrà garantita una grande visibilità a livello nazionale ed internazionale”.
La città capitale italiana della cultura – Matera è quella europea 2019 – già designata per il 2020 è Parma.

News Correlate