domenica, 15 dicembre 2019

BitEsp, ecco 3 progetti premiati ai Travel Experience Award

La scoperta di Pompei attraverso la realtà virtuale, una rete di percorsi accessibili in Basilicata, i tour in Puglia in sella a una Vespa: sono questi 3 progetti di turismo esperienziale premiati in occasione del Travel Experience Festival, momento clou della Borsa Internazionale del Turismo Esperienziale. Il premio riservato ai contributi video dedicati ai progetti che mettono al centro la dimensione dell’esperienza, ha raccolto una grande risposta in termini qualitativi e quantitativi e ha rappresentato una vetrina per un settore indicato da più parti come il principale trend del turismo di oggi: oltre 50 i contributi in arrivo da ogni parte d’Italia, dedicati alle iniziative più diverse, decine di migliaia i voti espressi attraverso i social network.

Il video più votato dagli utenti è risultato il contributo proposto da ‘Pompeii Discovery’, che promuove tour per scoprire la vita nella città campana prima dell’eruzione. Al premio degli utenti si è affiancato il riconoscimento assegnato dalla giuria tecnica della GIST – Gruppo Italiano Stampa Turistica e dall’AITB – Associazione Italiana Travel Blogger.
Il voto degli esperti è andato al video del progetto presentato dall’APT Basilicata – ‘Basilicata Accessibile Experiences’, premiato anche per il valore sociale dell’iniziativa: con un linguaggio di forte impatto racconta il nuovo turismo accessibile con percorsi ed esperienze senza barriere architettoniche, che aprono nuove possibilità per le persone disabili o comunque con ridotta capacità motoria.
Il premio per l’esperienza turistica più originale e coinvolgente è andato invece alla proposta di Dimensione Puglia ‘Five Amanzig Days’, una modalità di scoperta del territorio – con l’utilizzo della Vespa – che coniuga libertà, praticità e contatto con la natura.

 

News Correlate