giovedì, 19 Maggio 2022

L’offerta turistica trevigiana in giro per il mondo

“È stata certamente impegnativa ma densa di soddisfazioni per il turismo trevigiano”. È il commento di Gianni Garatti, presidente del Consorzio di Promozione Turistica Marca Treviso, a chiusura della settimana, trascorsa tra l’Eicma di Milano, Gramado in Brasile e il Wtm di Londra.
A Londra è stato proposto un variegato programma di mostre d’arte ed eventi culturali e pacchetti turistici pensati su misura, oltre ad iniziative legate all’enogastronomia o al turismo motociclistico, oltre alle promozioni poste in essere da Marca Treviso come il Festival del Turismo di Gramado ( 7-10 novembre). Inoltre, il Consorzio di Promozione turistica Marca Treviso ha presentato l’offerta golfistica del Veneto, che può vantarsi del premio internazionale ‘Undiscovered Golf Destination of The Year 2013’ assegnato da IAGTO.   
A Gramado è stata illustratata la novità della vacanza in ‘Houseboat’, vere emozioni a bordo di un’imbarcazione, un’abbinata vincente per il golfista che vuole scoprire un territorio da un punto di vista ‘non convenzionale’, combinando lo sport con natura e cultura. Spazio anche alle presentazione degli itinerari nei luoghi della Fede, che permetteranno anche di coniugare tradizioni e cultura, con natura e buona tavola, lungo un percorso che condurrà  il turista/pellegrino fra i Santuari di Vicenza e Verona fino alle vedute sul Lago di Garda; attraversando eleganti città d’arte fra cui Padova, con la Basilica di Sant’Antonio per finire a Venezia, senza dimenticare i luoghi di nascita di Papa Giovanni Paolo I nelle Dolomiti.
Infine all’Eicma spazio al lancio del progetto Roar…inGS, un idea ed una progettualità totalmente ‘Made in Treviso’ ma con una portata di valore regionale: Roar..inGS, infatti, punta ad attirare ed accompagnare gli amanti delle 2 ruote da turismo, nei migliori luoghi e per le migliori esperienze che tutta la nostra regione sa offrire.

News Correlate