lunedì, 25 Gennaio 2021

Regione stanzia 800 mila euro per Terme Euganee

Manzato: rappresentano uno dei punti di forza dell’offerta regionale

“La Regione crede nelle terme euganee come straordinaria opportunità di ospitalità e con il Piano Strategico di rigenerazione turistica del bacino termale ne sosterrà il rinnovamento in funzione dell’evoluzione della domanda soprattutto a livello mondiale”. Sono le parole di Franco Manzato, vicepresidente della Giunta veneta, dopo l’approvazione della Giunta del Piano, che porta con se una dote finanziaria di 800 mila euro a sostegno delle iniziative programmate: mezzo milione impegnato a favore del Consorzio di Promozione Turistica ‘Terme Euganee di Abano e Montegrotto’ e 300 mila euro impegnati a favore dell’Amministrazione Provinciale di Padova. “Il sistema termale veneto rappresenta uno dei punti di forza dell’offerta turistica regionale – ha sottolineato Manzato – e le Terme Euganee rappresenta oltre il 95% di tutta l’attività regionale in questo settore. Nel 2008 abbiamo registrato 597 mila per 3 milioni 100 mila pernottamenti, rispettivamente il 4 e il 5% di arrivi e presenze complessive nella regione. Da tempo però il segmento termale registra in tutta Italia una progressiva contrazione, soprattutto a scapito delle vacanze benessere”.

News Correlate