domenica, 20 Settembre 2020

Venezia, installati i tornelli per far pagare biglietti

Lotta a chi non paga biglietto di autobus e vaporetti

A Venezia ha preso il via la protesta contro chi viaggia senza biglietto in vaporetto ed autobus. Per fronteggiare questo fenomeno sono stati introdotti, in via sperimentale, dei tornelli in stile stadio.  Ad annunciare l'iniziativa Ugo Bergamo, l'assessore alla Mobilità e i vertici della società che gestisce il trasporto pubblico (Actv) e gli approdi.  
Per gli autobus il sistema di controllo sarà montato su un mezzo urbano in via sperimentale a partire dai primi mesi del 2013. Più complessa la gestione degli approdi a Venezia. Entro il 2014 saranno dotati di tornelli simili a quelli già in uso nell'isola del Lido, gli imbarcaderi del Tronchetto, Piazzale Roma, Ferrovia, Rialto, San Zaccaria mentre altre soluzioni si metteranno in campo per gli altri approdi minori. I tecnici Actv hanno spiegato che, ad esclusione di quelli principali, la cui sistemazione è già programmata, per tutti gli altri si rende necessario uno studio specifico, trattandosi di strutture molto diverse tra loro a seconda del punto in cui sono posizionate. 

News Correlate