venerdì, 20 Maggio 2022

Venezia, per Brugnaro servono ristori per il settore turismo

 

“Il settore del lavoro legato al turismo non è solo hotel e ristoranti, ma anche a tutti i servizi che ruotano attorno e il turismo nelle grandi città d’arte è stato massacrato, non ci sono i turisti perché non ci sono i voli internazionali e di conseguenza, da due anni, c’è una sofferenza molto molto elevata”.  Ad affermarlo Luigi Brugnaro, sindaco di Venezia, a 24 Mattino su Radio 24.
“Penso che arriverà un intervento del governo, abbiamo chiesto dei ristori speciali per la filiera turistica, casse integrazione – ha aggiunto – Questa cosa che l’emergenza continua ancora nel settore turistico ha colpito duro, ci sono persone che perdono il lavoro penso alle guide turistiche, ai negozi, ai noli, ai taxi, è tutto fermo perché legato al turismo intercontinentale che è fermo. I trasporti pubblici a Venezia, quelli in acqua, hanno perso 80 milioni nel 2020 e 70 nel 2021, quest’anno sarà anche peggio, ma noi i collegamenti con le isole li dobbiamo fare lo stesso, il Comune sta sostenendo i costi”.

News Correlate