giovedì, 30 Maggio 2024

Venezia, pistole ad acqua ai turisti contro attacchi dei gabbiani  

I turisti che arrivano a Venezia avranno un nuovo gadget: una pistola ad acqua per allontanare i gabbiani ‘predatori’ di pizzette o panini. Il sovraffollamento di gabbiani è ormai comune in molte città del mondo. Da alcuni anni, gli albergatori si sono ingegnati nel trovare le soluzioni più fantasiose per parare gli ‘attacchi’ dall’alto.  La più sicura pare essere la pistola ad acqua. Meglio se di color arancione “Come le vedono scappano – spiega Paolo Lorenzoni , direttore del Gritti, storico albergo del centro di Venezia – Abbiamo provato in tutti i modi, con un gufo finto che girava, ma i piccioni gli salivano sulla testa. Il falconiere ha un costo e chiamarlo tutti i giorni diventa eccessivo. Poi da un confronto con un esperto è emerso che a questi animali il colore arancione non piace, li infastidisce”.
Così sono arrivate le pistole giocattolo, ma il direttore precisa: “non serve neanche usarle, basta solo tenerle sul tavolo.  Ci tengo a precisare che le pistole ad acqua non fanno male agli animali, perché basta tenerle esposte”.
Il problema è così sentito che domani gli albergatori veneziani si riuniranno in seminario promosso dall’Ava,  Secondo gli studi del consorzio interuniversitario Corila, le nidificazioni in centro storico dei gabbiani risalgono all’inizio degli anni 2000. Ora si stima che in città vi siano 500 coppie di gabbiani reali.

News Correlate