sabato, 19 Settembre 2020

Cresce il turismo in Veneto, trend positivo in I semestre

Sei mln di turisti e 21 mln di pernottamenti da gennaio a giugno nella regione

Sono oltre 6 milioni i turisti che tra gennaio e giugno hanno visitato il Veneto e vi hanno trascorso complessivamente oltre 21 milioni di pernottamenti. I dati, sull'andamento del turismo nel Veneto nella prima parte dell'anno, sono stati presentati a Palazzo Balbi da Marino Finozzi, assessore regionale al Turismo. "L'incremento del 2,6% degli arrivi nei primi 6 mesi del 2010 rispetto al 2009 è un chiaro segno che i turisti continuano a preferire il Veneto – ha spiegato Finozzi – Ottimi i segnali che arrivano da alcune delle località per le quali sono già disponibili i dati di luglio: Caorle-Bibione arrivi +3,18%, presenze -1,5%; Garda arrivi +3,13%, presenze +2,6%. Questi numeri, assieme alle prime stime dell'andamento di agosto fanno ben sperare per il settore dell'ospitalità nel Veneto e indicano che le offerte, dal balneare, alla montagna, alle città d'arte, fino al lago e le terme, sono attraenti e hanno forte richiamo pur in una situazione generale difficile. La crisi infatti – ha concluso – si fa ancora sentire sulla durata delle vacanze. A una ripresa degli arrivi non corrisponde insomma un incremento delle presenze. I dati inerenti i primi sei mesi dell'anno da questo punto di vista indicano per il Veneto uno 0,87% di riduzione dei pernottamenti rispetto al 2009".

News Correlate