martedì, 18 Maggio 2021

A Venezia LovEat, un salone sul turismo del gusto

LovEat, il primo salone delle eccellenze agroalimentari ed enogastronomiche italiane e internazionali e del turismo esperienziale, è in programma al Pala ExpoVenice dal 2 al 4 dicembre. La manifestazione si differenzia dalle altre che si occupano di cibo per il connubio tra i prodotti realizzati o coltivati a conduzione quasi familiare con la possibilità di conoscere cibo e tradizioni del territorio grazie al turismo di gusto.

LovEat 2016 trova dunque la sua massima espressione nel coniugare le eccellenze del food & beverage con il turismo esperienziale, sull’onda dello studio pubblicato da Food Travel Monitor 2016, (il più importante studio internazionale sul turismo enogastronomico presentato dalla World Food Travel Association), in cui si evidenzia come il turismo del gusto sia in continua crescita e l’Italia sia la prima meta golosa al mondo. Cesare Busetto, ideatore e direttore di LovEat ha spiegato: “avevo il sogno di portare per la prima volta nella mia città una fiera che riunisse le eccellenze venete, italiane e internazionali, quelle di nicchia, quelle che fanno la differenza, per intendersi, e il turismo esperienziale, che è a tutti gli effetti una nuova opportunità di business soprattutto per i piccoli e medi produttori legati al proprio territorio e agli agriturismi che fanno dell’eccellenza il proprio fiore all’occhiello. Stiamo ricevendo un bel feedback sia dai produttori italiani, sia da quelli esteri”.

Per aiutare le realtà economiche delle zone colpite dal terremoto, è stato deciso di far partecipare alla rassegna le aziende di quei territori al solo prezzo di costo. Previsti inoltre B&B, workshop, incontri e il primo Convegno Internazionale sull’Alimentazione con la partecipazione di chef di fama mondiale, reduci dalle Olimpiadi di Cucina svoltesi in Germania.

News Correlate