mercoledì, 30 Settembre 2020

Venezia racconta la storia del vetro in 300 opere al Museo Correr

L’esposizione resterà aperta al pubblico fino al 25 aprile

Sino al 25 aprile resterà aperta al pubblico, al Museo Correr, la mostra ‘L'avventura del vetro – Un millennio d'arte veneziana'. Dopo quasi trent'anni il museo dedica gli spazi espositivi ad un capitolo dedicato al vetro che riprende, con diverso e specifico taglio, l'omonima mostra ‘L'avventura del vetro' chiusasi da poche settimane al Castello del Buonconsiglio di Trento.
La rassegna, organizzata dalla Fondazione Musei Civici, rappresenta la più ampia esposizione sul tema dopo quella del 1982 a Palazzo Ducale, Museo Correr e Museo del Vetro. Sullo sfondo di questo evento la ricorrenza dei 150 anni della nascita del Museo avvenuta nel 1861 grazie all'Abate Zanetti. La mostra è organizzata in 4 sezioni e ospita oltre 300 opere. Vengono ripercorse tutte le tappe dell'avventura del vetro a Venezia, dall'arrivo in laguna, in età classica, di vetri provenienti da aree anche lontane, passano per il '500, fino al connubio sempre più stretto tra vetro e design che rappresenta il presente e il futuro della produzione vetraria di Murano. La sezione d'apertura della mostra presenta un'inedita sequenza di vetri antichi recuperati dai fondali della laguna e tra la sabbia dei canali della città.

News Correlate