venerdì, 17 Settembre 2021

A gennaio un Master Lab sul turismo enogastronomico

Il turismo enogastronomico continua a crescere. A confermarlo le analisi degli esperti di Ciset-Ca’ Foscari. In pochi, infatti, sono riusciti a trasformare l’enogastronomia in una vera e propria fetta di mercato. Fra gli esempi più indicativi le aree viticole francesi, le strade del vino spagnole e alcune zone dell’Australia. Sono casi quasi unici visti i 2 pesanti fattori di criticità che bloccano lo sviluppo del turismo enogastronomico: prevalenza del mercato domestico rispetto a quello internazionale e forte peso del mercato di prossimità (in genere il 65% degli amanti dell’enogastronomia sono nazionali, di cui il 38% locali).
Ecco perché il laboratorio del Master in Economia e Gestione del Turismo di Ciset-Ca’ Foscari punta su competenze e specializzazione, specie nel comprendere la domanda turistica e nel comunicare e valorizzare i prodotti. La frequenza al Master Lab (21 ore intensive) è aperta a professionisti, operatori e studenti interessati ad approfondire questo tema.
Il corso è pensato anche per rispondere a necessità di aggiornamento e formazione per chi lavora già nel settore o cerca un training specialistico. Lezioni frontali e workshop includono: Turismo enogastronomico: inquadramento del fenomeno, profilo della domanda, prodotti potenziali, progettazione itinerari; Destinazioni gourmet: il caso Langhe–Roero; Food & Beverage;La ristorazione e il turismo; Gestire un agriturismo: trend e competitività tra prodotti tipici e turismo; Le Strade del vino: organizzazione e fattori di successo.
Tutti i corsi del laboratorio si terranno presso Villa Mocenigo, a Oriago di Mira (Riviera S. Pietro, 83), salvo le visite ad aziende per lezioni o esercitazioni in loco.

News Correlate