lunedì, 23 Maggio 2022

‘Bibione Destination Academy’, programma che insegna come promuovere il territorio

Con oltre 6 milioni di turisti l’anno, la spiaggia veneta di Bibione è una delle prime destinazioni balneari in Italia. Un primato che il comprensorio turistico ha ottenuto anche mettendo grande attenzione alla promozione del suo territorio attraverso progetti molto innovativi.

Tra questi ‘Bibione Destination Academy’, programma di formazione che coinvolge gli operatori e coloro che entrano in contatto con il turista. Dalle figure apicali fino al front line e dall’hotel al chiosco dei giornali, il programma mira a diffondere una cultura della comunicazione competitiva e aperta per conquistare il cuore dei turisti.

I destinatari di Bibione Destination Academy sono sì gli operatori della località, ma anche chiunque operi sulla costa dell’alto Adriatico – in questo caso con il pagamento di una piccola quota simbolica.

La prima tappa del progetto è dedicata alla conoscenza del web e del digital marketing. La scelta non è affatto casuale se si considera che, secondo l’Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo della School of Management del Politecnico di Milano,  il mercato digitale del turismo arriverà a toccare quest’anno un valore complessivo di 9,5 miliardi, un quinto delle transazioni nazionali, mentre continua la crescita degli acquisti da smartphone (oltre +70%) e tablet (quasi +20%).

Bibione Destination Academy insegna come creare autonomamente offerte e promozioni al momento giusto, come automatizzare i processi che fanno risparmiare tempo, come interagire con utenti che provengono da ogni parte del mondo offrendogli informazioni utili e persuasive, senza disperdere il loro interesse. Infine, insegna a raccontare il territorio con contenuti e proposte e a valorizzare le interazioni. 

News Correlate