mercoledì, 24 Aprile 2024

Carnevale di Venezia, visitatori da 166 nazioni del mondo

Sono 166 le nazionalità dei visitatori giunti al Carnevale di Venezia 2024, quest’anno dedicato a Marco Polo. I dati provengono dalla Smart control room del Comune, che ha operato 24 ore su 24 per la tutela di residenti e visitatori, ospitando il coordinamento interforze disposto dalla Prefettura di Venezia. Maggioranza relativa di cittadini francesi, con il 15,9% – tra cui anche l’ex presidente Francoise Hollande – seguiti dai britannici (11,8%), spagnoli (10,4%), tedeschi (9,7%), statunitensi (6,3%) e polacchi (3,9%). Ci sono anche 19 persone arrivate dalla Nuova Zelanda, altre cinque dal dipartimento francese d’oltremare dell’Ile de La Reunione, isola tropicale dell’oceano indiano a sud dell’equatore; due a testa da Papua Nuova Guinea, Isole Vergini Britanniche e Seychelles.
La polizia Locale ha impiegato 660 operatori su 90 postazioni tra centro storico e terraferma al fine di garantire la sicurezza delle manifestazioni; 15 sono stati i servizi con natanti adibiti alla sorveglianza di regate e cortei acquei. Nove gli arresti per reati di spaccio e furto, 10 le persone oggetto di allontanamento dal centro storico. Sono stati 310 i volontari della Protezione civile impiegati. In 10 giorni di teatro in strada si sono tenuti 1.110 spettacoli, con 80 compagnie coinvolte per un totale di 200 artisti; nove i palchetti tra Venezia centro storico, isole, Mestre e terraferma; 10 i giorni di Commedia dell’Arte, oltre 60 spettacoli con otto compagnie nazionali e internazionali; due palchi, in Piazza San Marco e in Campo Santo Stefano. Oltre 50 gli eventi culturali tra Venezia e Mestre, con musei aperti in giorni e orari straordinari.Per il sindaco Luigi Brugnaro “la scelta di puntare sul Carnevale diffuso in tutto il territorio comunale ha funzionato, è anche un modo per decongestionare il centro storico. C’è stato un importante afflusso di visitatori soprattutto nei weekend e anche con il maltempo le persone sono venute a trovarci, grazie alle iniziative sparse in tutto il territorio siamo riusciti a gestire i flussi senza problemi. Abbiamo realizzato tante iniziative nonostante il tempo non sia sempre stato dalla nostra parte. Il bilancio è positivo, ma si può sempre migliorare, l’importante è il gioco di squadra. Il viaggio di Marco Polo per quest’anno è finito con il Carnevale, ma in realtà continuerà per tutto il 2024 con le celebrazioni per i 700 anni dalla morte del nostro celebre viaggiatore”. L’appuntamento per il prossimo Carnevale è tra un anno esatto, il 14 febbraio 2025, San Valentino, fino al 4 marzo.

News Correlate