giovedì, 25 Febbraio 2021

A Cortina i Mondiali di sci genereranno 9 milioni fatturato e crescita ‘value brand’                        

Attesi oltre 20 mila presenze alberghiere e 9 milioni di euro fatturato economico dai campionati mondiali di sci che si svolgeranno a Cortina d’Ampezzo dal 7 al 21 febbraio. A rivelarlo i dati della società di marketing turistico Jfc.
Una cifra inferiore a quanto si sarebbe potuto ottenere con l’apertura agli spettatori ma comunque uno stimolo alla ripartenza di un’economia. “Con la sola presenza degli atleti, dei loro staff, degli organizzatori e dei giornalisti – afferma Massimo Feruzzi, amministratore unico di Jfc e responsabile della Ricerca – sul territorio nel corso dei 14 giorni dei Mondiali arriveranno 20.576 presenze alberghiere e un fatturato economico di poco superiore ai 9 milioni di euro”.
I Mondiali garantiranno un innalzamento del ‘value brand’ di Cortina d’Ampezzo che, in termini di comunicazione internazionale, supererà il valore di 33 miliardi di euro, con un incremento valoriale di oltre 5 miliardi di euro.
“Si rileva, inoltre, come le strutture ricettive del territorio cortinese – continua Feruzzi – abbiano deciso di applicare significativi incrementi alla proprie tariffe: basti pensare che, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, l’incremento medio è stato pari al +114,9%, con un prezzo medio room/night che passa dai 370 euro per le strutture 3 stelle ai 579 euro per i 4 stelle, per toccare i 1.091 euro per gli hotel 5 stelle”.

News Correlate