venerdì, 5 Marzo 2021

Positivo il primo ‘Breakfast in Lounge’ a Venezia organizzato da Global Blue

Nei giorni scorsi si è svolto nella Lounge firmata Global Blue a Piscina San Moisè, il primo ‘Breakfast in Lounge’ organizzato dalla società leader nei servizi di Tax Free Shopping in collaborazione con l’Associazione Piazza San Marco. Si è trattato di un momento di incontro e confronto sui flussi turistici in città alla luce dell’imminente inizio dell’apertura della stagione di massima affluenza, che, soprattutto negli ultimi anni, ha visto Venezia essere presa d’assalto dai viaggiatori di tutto il mondo.

Nel corso della giornata ha suscitato l’interesse dei partecipanti l’intervento di Francesco Pesenti Barili, Senior Market Representative di UnionPay, il circuito di carte di pagamento maggiore al mondo per numero di carte emesse.

E nell’Anno del Turismo Europa-Cina, i dati Global Blue hanno confermato l’amore dei turisti cinesi per l’Italia, e per Venezia in particolare, come meta per lo shopping. Negli ultimi dieci anni, infatti, il mercato italiano ed europeo del Tax Free Refund ha visto questa nazionalità crescere e consolidare la propria leadership che nel 2017 ha rappresentato circa il 30% del mercato con un aumento della spesa tax free a doppia cifra rispetto al 2016. In particolare, nel 2017 la Lounge Global Blue di Piscina San Moisè ha accolto oltre 11.000 turisti internazionali registrando uno scontrino medio superiore ai 1.400 euro.

News Correlate