Strategia di promozione congiunta per Verona e Bardolino

É stato siglato un accordo tra i Comuni di Verona e Bardolino per la promozione del territorio durante gli eventi organizzati dalle amministrazioni. Lla firma erano presenti Flavio Tosi, sindaco di Verona; Marco Ambrosini, assessore al turismo; Ivan De Beni, sindaco di Bardolino e Fernando Morando, presidente della Fondazione Bardolino Top.

“Due importanti comunità dal punto di vista turistico – ha detto Tosi – grazie a questo accordo potranno promuovere in maniera condivisa e reciproca le bellezze dei rispettivi territori, una collaborazione proficua che speriamo porti ad ulteriori gemellaggi turistici al fine di far conoscere tutto ciò che la città e la provincia possono offrire”.

“Per il momento – ha spiegato Ambrosini – l’accodo prevede che a fine mese, nell’ambito del ‘Palio del Chiaretto’, Verona possa promuovere le sue bellezze esponendo la statua di Giulietta e una riproduzione del balcone, mentre invece l’anno prossimo durante Verona in love, Bardolino potrà far conoscere il suo territorio”.

In occasione delle giornate del Palio, in programma dal 27 al 29 maggio, verrà allestita sul lungolago di Bardolino un’area dedicata alla ricorrenza dei 400 anni dalla scomparsa di William Shakespeare e le riproduzioni della statua di Giulietta e del suo balcone saranno posizionate ai piedi della torre Catullo di Bardolino. I visitatori potranno lasciare su un apposito pannello dei messaggi ed avere informazioni sulle attività della città di Verona.

News Correlate