venerdì, 24 Giugno 2022

Volotea riattiva i voli da Pescara per Cagliari e Catania

Volotea ripristina i suoi collegamenti dall’Abruzzo Airport alla volta di Cagliari (con a 2 frequenze a settimana, ogni martedì e venerdì). Questa ripartenza si aggiunge alla tratta già operativa alla volta di Catania (ogni martedì e venerdì). La ripartenza dei voli conferma l’impegno della low-cost nell’offrire collegamenti comodi, veloci e diretti dallo scalo abruzzese verso alcune tra le più importanti città italiane.
“Siamo davvero felici di riattivare le rotte per Cagliari e Catania. Quest’estate, i passeggeri abruzzesi potranno raggiungere, a bordo dei nostri aeromobili, le due principali isole italiane, per concedersi una vacanza all’insegna di mare cristallino, arte e buon cibo. Allo stesso tempo, con i collegamenti da e per Pescara puntiamo a incrementare il numero di turisti incoming desiderosi di visitare l’Abruzzo alla scoperta del suo straordinario patrimonio naturalistico e culturale”, ha affermato Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea Italy & Southeastern Europe di Volotea.
“Con la partenza a partire da domani del collegamento con Cagliari che si affianca alla destinazione di Catania, già ripartita dallo scorso aprile, entra a regime la stagione summer di Abruzzo Airport – afferma Vittorio Catone, presidente della Saga – Una stagione che si preannuncia senz’altro positiva e su cui puntiamo molto, per segnare la vera ripresa post Covid per il nostro scalo e per l’intero comparto aeroportuale”.
Durante il periodo estivo, Volotea opererà nel suo network con una flotta di 41 aeromobili (contro i 36 dell’estate 2019): a seguito dell’arrivo di Airbus A320 aggiuntivi, Volotea arricchirà la sua offerta, grazie alla maggiore capacità dei nuovi aeromobili e al loro raggio di volo più ampio. In termini di volume, Volotea aumenterà la capacità dei posti di circa il 40% rispetto al 2019, quando la sua offerta era di 8 milioni di posti. La compagnia aerea prevede di trasportare tra i 9 e i 9,5 milioni di passeggeri quest’anno, circa il 32% in più rispetto al suo record assoluto registrato nel 2019, quando sono stati trasportati 7,6 milioni di passeggeri.

 

News Correlate