sabato, 16 Gennaio 2021

Recuperiamo le tre A per il 2012: Auguri, Auguri, Auguri

L’auspucio per il nuovo anno è che si recuperi il comune senso del dovere

Nel grande libro della vita ci apprestiamo a voltare pagina per aprire il capitolo del 2012 e scoprire giorno dopo giorno le nuove fasi di trasformazione della nostra società, non solo quella nazionale, ma anche quella europea, mediterranea e asiatica. Ma anche cominciare a comprendere sulla nostra pelle gli effetti della globalizzazione. Ogni mattina ci sveglieremo per interrogarci sul tempo che farà, ma anche sullo spread e sul costo della benzina. Potrà non essere facile vivere il presente ma se vogliamo avere un futuro dovremo riscoprire come cittadini e come collettività il comune senso del dovere. Un sentire comune in cui anche gli operatori turistici dovranno impegnarsi per interpretare i cambiamenti che stanno intervenendo sul mercato e ridisegnare strategie ed alleanze strategiche innovative in grado di rendere tutto il settore sempre più competitivo. Intanto godiamoci serenamente questo weekend che segna il passaggio tra il vecchio ed il nuovo anno, come se fosse un segnalibro in cui annotare le buone intenzioni.
Da parte nostra, alzando il calice colmo di spumante italiano, vogliamo brindare a tutti voi, a tutti noi al grido di "Auguri, Auguri, Auguri", con l'auspicio che l'Italia possa presto recuperare le fatidiche tre A.

News Correlate