venerdì, 14 Maggio 2021

A Matera passato e presente si incontrano ‘Alle Grotte’

A Matera è stato inaugurato ‘Alle Grotte’, un luogo magico che ripercorre gli spazi anticamente utilizzati dai cittadini materani come abitazione, trasformandoli in comodo e pratico rifugio per i visitatori della città. La struttura nasce come unione di due antiche abitazioni in parte scavate nel tufo e rinforzate da archi. Si articola in 2 camere ospitanti da un minimo di 2 persone fino ad un massimo di 6.

Come tutte le antiche abitazioni dei contadini, anche questa sistemazione disponeva di una cisterna, l’antico metodo di raccolta dell’acqua piovana riutilizzata per uso domestico. Tuttavia, nonostante la forte impronta di remota entità, tutte le camere sono dotate dei più moderni comfort. Come molte delle abitazioni dei Sassi anche all’interno di una delle due case che costituisce la struttura erano presenti gli animali da campagna.
Oltre al contesto primordiale e concreto possiamo trovare un personale accogliente che mette immediatamente a suo agio l’ospite avendone cura e raccontando la magia che si cela tra le mura di quella che, anticamente ma non troppo, è stata a lungo abitazione privata. Lo stile è garbato ed essenziale con particolare cura dei dettagli e delle strutture originariamente presenti: dal forno a legna oggi trasformato in moderno camino a pallet, alla mangiatoia che sfamava il bestiame presente nonché l’abbeveratoio degli animali.
La stalla si presenta come una camera doppia, ideale per momenti romantici ma anche per ritrovare la quiete dal mondo esterno, oggigiorno troppo caotico. L’esperienza da Alle Grotte rappresenta un momento di riappacificazione con le radici più profonde, siano esse radici familiari, radici che ti legame al territorio o alla propria terra.

News Correlate