lunedì, 28 Settembre 2020

Matera, da settembre al via tassa ingresso

Sarà applicata a pullman turistici, camper e roulotte

Sono state decise, dalla Giunta comunale di Matera, le modalità di applicazione della tassa d’ingresso nella città relativamente a pullman turistici, camper e roulotte. L’ammontare della tassa di ingresso è pari a: 80 euro per ogni pullman turistico di lunghezza superiore agli 8 m; 60 euro per ogni pullman turistico di lunghezza fino a 8 m; 6 euro per ogni $ camper e/o roulotte. Inoltre, alla tassa saranno applicate le seguenti riduzioni: il 15% a coloro che effettuano il pagamento online almeno 2 giorni lavorativi prima della data di ingresso; 35% per comitive scolastiche, comitive con voucher di ingresso ai musei cittadini, o in possesso di prenotazione eventi o mostre, o con prenotazione servizio di guida turistica abilitata nell’ambito provinciale di Matera.
Esentati dal pagamento della tassa: i pullman turistici al servizio di comitive in partenza da Matera per viaggi organizzati; comitive per manifestazioni politiche, sindacali e sportive; comitive che pernottano negli alberghi del territorio comunale di Matera; roulotte e camper che sostano nelle aree attrezzate.
Il soggetto passivo dell’imposta è la persona fisica e/o giuridica proprietaria del mezzo di trasporto e sarà lui ad effettuare il pagamento prima dell’ingresso in città al Comune di Matera. La ricevuta del pagamento della tassa deve essere esposta sul cruscotto del veicolo in maniera ben visibile dall’esterno. In caso di omesso o insufficiente pagamento della tassa di ingresso oltre al pagamento della tassa è applicata una sanzione pari al 50% percento della tassa evasa.
Mentre la tassa di soggiorno (ridotta da 3 a 2 euro per gli alberghi da 4 stelle, da 2 a un euro per gli alberghi fino a 3 stelle) è già in vigore, la tassa di ingresso decorrerà dall’1 settembre.

 

News Correlate