mercoledì, 2 Dicembre 2020

Turismo accessibile, in Basilicata nasce progetto ‘Open City’

‘Open city’ è il nome del progetto di turismo accessibile e di mobilità integrata promosso dal Consorzio La Città Essenziale di Matera. “Nel cammino verso una partecipazione integrata all’attività sociale di tutti i cittadini – ha detto Giuseppe Bruno, presidente La Città Essenziale – è necessario che la proposta di un’offerta turistica sia adeguata ai bisogni specifici delle persone con disabilità. Pertanto, obiettivo del progetto è far crescere la Basilicata, rendendola un luogo ospitale che sappia costruire e consolidare una rete di servizi specializzati”.

Open city punta a creare una rete di servizi sociali e di strutture accessibili nel territorio di riferimento, adottando una metodologia unica di rilevazione dell’accessibilità; migliorare la comunicazione e i servizi di informazione per cittadini e ospiti, mediante la creazione di ‘app’ di accoglienza e assistenza turistica; rendere la Basilicata un luogo più ospitale mediante la costruzione di una rete di servizi specializzata nell’assistenza socio-sanitaria e nel tempo libero di qualità; qualificare e potenziare l’offerta nell’ambito del turismo sociale ed assistito, affiancando gli operatori turistici già presenti sul territorio e le cooperative consorziate; promuovere l’incontro tra domanda e offerta occupazionale nel sistema del turismo sociale; supportare le istituzioni pubbliche nell’erogazione di servizi a rilevanza sociale.

News Correlate