sabato, 19 Settembre 2020

A Matera un weekend per ‘conoscere’ il Sud

Sabato 28 e domenica 29 novembre Giorgio Morandini, ‘comunicatore errante’, raggiungerà Matera a piedi da Roma in tempo per l’inaugurazione a Casa Cava di ‘Tu non conosci il Sud’.  
”Abbiamo – ha sottolineato Oscar Iarussi, giornalista e saggista – l’ambizioso desiderio di coinvolgere i luoghi e i cittadini incontrati lungo il percorso per restituire loro concretezza simbolica. Il punto è riconquistare l’onore culturale del Sud, troppo spesso mortificato o dimenticato, in primis nelle agende della politica. Come? Proviamo a riconoscere e a far conoscere le esperienze, le qualità e le novità del Sud di oggi”.   

‘Tu non conosci il Sud’ si aprirà sabato con un confronto tra Iarussi, il capo di gabinetto del Ministero ai Beni culturali, Giampaolo D’Andrea, e lo scrittore e giornalista Salvatore Giannella. Tra gli appuntamenti più attesi, domenica, l’anteprima del film ‘Mediterranea’, del regista italo americano Jonas Carpignano, che racconta una storia dell’esodo dall’Africa verso l’Europa del benessere e del malessere, fino alla Calabria.

Sostegno all’iniziativa è venuto da Paolo Verri, direttore della Fondazione Matera 2019, il quale ha indicato l’iniziativa tra le attività di produzioni culturali che partono da Matera per raggiungere e coinvolgere altre realtà.

Saranno a  Matera nel fine settimana anche gli scrittori Alessandra Bocchino, Gaetano Cappelli, Gianrico Carofiglio e Giuseppe Lupo, l’editore Alessandro Laterza, il soprano Antonella Rondinone, i registi Carpignano, Gianpiero Borgia e Raffaello Fusaro, l’attrice Elena Cotugno. In programma anche ciclo passeggiate e percorsi di trekking urbano alla scoperta dei borghi di Matera noti per gli interventi urbanistici condotti da Adriano Olivetti.

News Correlate