giovedì, 26 Novembre 2020

Dal 2 al 5 gennaio torna il Presepe Vivente nei Sassi

“Dopo la nomina di Matera Capitale della Cultura per il 2019, il primo evento importante che ci aspetta è quello del Presepe Vivente, tradizione nella nostra città”. È quanto ha affermato Salvatore Adduce, sindaco di Matera, durante la presentazione ‘Verso Matera 2019 – Il Presepe Vivente tra i Sassi’.

“Il Presepe Vivente – ha detto Luca Prisco, direttore Comitato Promotore del Presepe Vivente – con i suoi 400 figuranti e i 5 km di itinerario tra i Sassi è ad oggi il più grande del mondo. Siamo fieri quest’anno di presentarlo come primo grande evento culturale di livello internazionale che apre la strada verso il 2019. Il percorso che abbiamo organizzato evidenzia le bellezze storiche e naturalistiche della nostra città che è la terza più antica del mondo”.

L’evento, giunto quest’anno alla 5^ edizione, è promosso dal Comune di Matera, dalla Regione Basilicata, dalla Provincia di Matera, da Apt Basilicata, dall’Ente Parco della Murgia e dal CAM (Consorzio Albergatori Materani) e organizzato da Confapi Matera, Confesercenti, Convention Tourism Matera, CNA, Confindustria Basilicata e Alleanza delle Cooperative Italiane.

Dal 2 al 5 gennaio la Galilea di due millenni fa riprende vita nelle strade, nelle piazze e nei vicoli dei Sassi di Matera. Anche quest’anno il percorso partirà da piazza Vittorio Veneto per poi abbracciare entrambi i rioni Sassi e percorrere le vie principali della città vecchia.
La Grotta che ospiterà la nascita di Gesù sarà riprodotta nel Rione Casalnuovo dei Sassi dove il pubblico troverà una stella cometa.

News Correlate