domenica, 28 Novembre 2021

Regione sigla accordo con Parco Appennino Lucano

L’obiettivo è promuovere turismo sostenibile nel parco

Nei giorni scorsi a Potenza è stato siglato un accordo quadro tra Regione e Parco Nazionale dell'Appennino Lucano – Val d'Agri – Lagonegrese per la “realizzazione di iniziative attinenti lo sviluppo, la valorizzazione turistica e la divulgazione dei valori naturalistici, storici e culturali del Parco". L'intesa, sottoscritta da Domenico Totaro, commissario straordinario dell'Ente Parco e da Vito De Filippo, presidente della Giunta Regionale, è volta al “restauro e alla valorizzazione del patrimonio naturale esistente, all'attuazione della rete ecologica dell'Appennino con azioni capaci di promuovere la tutela della biodiversità, alla sperimentazione di azioni pilota per la tutela attiva del patrimonio naturale, alla creazione di corridoi biologici ed all'avvio di interventi coordinati ed integrati coerenti con gli indirizzi nazionali e regionali in materia di aree protette”.
Inoltre, l'accordo impegna Ente Regione e Parco alla valorizzazione e sviluppo sostenibile delle rete regionale delle aree protette, qualificando le specificità dei singoli ambiti territoriali con interventi rivolti sia al recupero e valorizzazione del patrimonio paesistico e storico-culturale, sia al completamento e all'ottimizzazione del sistema di fruizione e ricettività con l'intento di promuovere il turismo compatibile.

 

 

News Correlate