Piano di interventi per migliorare il porto di Maratea

La Regione approva la prima parte del progetto di ammodernamento

Il porto di Maratea sarà migliorato per una corretta fruizione delle risorse naturali e turistiche. Lo ha deciso la Giunta regionale della Basilicata che ha approvato il primo stralcio funzionale del progetto di ammodernamento dell'infrastruttura portuale che prevede un investimento complessivo di circa 12 milioni di euro. Le opere che saranno realizzate con il primo intervento ammontano a un milione e 715mila euro.
Il presidente della Regione, Vito De Filippo. ha sottolineato che il porto di Maratea ''è l'unico approdo lucano sulla costa tirrenica per la nautica da diporto e l'intervento di ristrutturazione del sistema portuale consentirà una interessante attività in condizioni di sicurezza a beneficio della comunità locale e dell'intero Golfo di Policastro, che rappresenta una realtà di straordinario valore naturale e paesaggistico dell'intero Mezzogiorno''.
Il progetto della Regione Basilicata, da realizzare in collaborazione con il Comune di Maratea e con l'Autorità di Bacino, si inserisce nel quadro degli interventi necessari per migliorare alcune precedenti condizioni del porto compromesse dalle violente mareggiate degli ultimi dieci anni. Gli effetti sono risultati particolarmente devastanti per le strutture portuali e per quelle balneari.

News Correlate