martedì, 20 Ottobre 2020

Catanzaro vuole la spiaggia accessibile più bella d’Italia

Il Comune di Catanzaro mette a disposizione un lido pubblico e 70.000 euro di risorse con un bando per realizzare uno stabilimento balneare di ‘assoluta accessibilità’ e che diventi ‘il più bello d’Italia’. “Uno stabilimento balneare probabilmente unico in Calabria per la sua assoluta accessibilità e, quindi, pienamente utilizzabile anche da anziani, disabili motori, infortunati, mamme con passeggini”, riporta una nota del capoluogo calabrese. 

L’idea è del sindaco Sergio Abramo e di Daniela Carrozza, assessore al turismo, sostenuta da Gabriella Celestino, assessore alle politiche sociali e da Andrea Adelchi Ottaviano, dirigente del settore attività economiche. Lo scopo è la realizzazione sullo Jonio di una struttura che “sarà, nel suo genere, la più bella di tutta Italia”, dice Carrozza.

Una volta realizzata, la struttura sarà di proprietà dell’Amministrazione comunale.
Al soggetto che, partecipando all’avviso pubblico, risulterà aver prodotto la più convincente idea progettuale, sarà affidata la realizzazione e la gestione del manufatto. La struttura sorgerà nel quartiere Giovino, nel lotto del Piano comunale delle spiagge. Tutti i soggetti interessati potranno presentare tutta la documentazione necessaria entro le 12 di martedì 7 luglio.

Il bando è consultabile cliccando qui

News Correlate