domenica, 25 Settembre 2022

A luglio il primo corso per assistenti di volo

Entra nel vivo l’operatività del Patto del Mare della Regione

Il Patto formativo del Mare, frutto del protocollo d'intesa firmato tra la Regione Campania, il mnistero del Lavoro, Confitarma, Anpan, Cgil, Cisl e Uil, entra nella fase decisiva. Nei prossimi giorni comincerà il corso per i primi 15 candidati selezionati sui 34 che hanno fatto domanda per essere formati con la qualifica di hostess e steward. A fine luglio è in programma il tirocinio e l'imbarco. Intanto, 101 giovani che hanno partecipato ai nove corsi già realizzati per cuochi di bordo per navi equipaggio hanno conseguito la qualifica ed iniziato l'esperienza lavorativa. Altri sei percorsi formativi saranno realizzati entro la fine di quest'anno e coinvolgeranno 100 allievi che studieranno e perfezioneranno le loro competenze nell'ambito dei mestieri del mare sulle navi passeggeri, per ottenere le qualifiche di personale preposto all'accoglienza e ai settore cucina, camerieri di sala e cabina, security terminal officer e allievi commissari di bordo.
"L'obiettivo dell’intervento – dichiara l'assessore regionale alla Formazione e Lavoro Corrado Gabriele –  è quello di incidere sul mercato del lavoro regionale offrendo una serie di occasioni mirate e qualificate di incontro tra domanda e offerta. Per questo stiamo realizzando le  azioni di accompagnamento utili a creare competenze in settori attivi del mercato. Il mare è uno tra i più importanti".

News Correlate