venerdì, 28 Gennaio 2022

‘Après Ski Laceno’, l’aperitivo che combatte le trivellazioni

Ad Avellino è stato presentato il programma dell’iniziativa ‘Après Ski Laceno’, che si terrà domenica 1 marzo sull’Alto piano del Laceno. L’evento, targato No-Triv, mira a promuovere l’enogastronomia e turismo eco-sostenibile irpino.

Si tratta di un modo insolito per festeggiare la montagna irpina in tutta la sua bellezza e combattere l’idea di trasformare la zona in luogo di ‘trivellazioni’.

Alla conferenza stampa, moderata dal giornalista Nicola Santulli, hanno preso parte: Roberto De Filippis, rappresentante del coordinamento irpino No-Triv; Francesco Iannaccone ed Alessandro Graziano, rappresentanti dell’associazione ‘Malanotteno 2.0’.

“Il problema esiste davvero – afferma De Filippis – C’è un progetto di trivellazioni in atto, che si chiama ‘Nusco’ ed attacca 46 comuni irpini ed uno della provincia di Benevento”.

“Vogliamo sdoganare la protesta e coinvolgere tutti – chiarisce Graziano – Proponiamo un paesaggio bellissimo come quello del Laceno che potrebbe deturpato dalle trivellazioni. Ad esse contrapponiamo enogastronomia e tutto il comparto turistico”.

L’aperitivo prenderà il via alle 10 e terminerà nel tardo pomeriggio.
“Sarà un aperitivo fuori dalle righe – conclude Iannaccone – musica, drink e snack tipici dell’irpinia saranno accompagnati dal dj set di Alberto Limone. Il tutto sullo sfondo della bellezza della neve e dei paesaggi che il Laceno offre”. 

News Correlate