Bei finanzia acquisto nuovi treni in Campania: 68 mln euro per convogli Cirumvesuviana

La Banca Europea per gli Investimenti ha concesso un prestito di 68 milioni di euro all’Ente autonomo Volturno che si aggiungeranno ai 180 milioni già stanziati dalla Regione Campania per l’acquisto di una flotta di 40 nuovi treni elettrici da destinare alla ferrovia Circumvesuviana. L’accordo è stato sottoscritto da Vincenzo De Luca, presidente della Regione; daUmberto De Gregorio, presidente dell’Eav e da Scannapieco, vicepresidente della Bei.

“Nell’area metropolitana di Napoli le linee della Circumvesuviana hanno una valenza strategica per pendolari e turisti: sono orgoglioso che la Bei sostenga questo progetto, per le ricadute sociali e perché il passaggio a nuovi treni elettrici avrà un impatto notevole sulla riduzione dell’inquinamento, contribuendo agli ambiziosi ma raggiungibili obbiettivi che Unione europea e Bei si sono date”, ha detto Scannapieco.
“Continua l’operazione di rilancio dell’Eav. Siamo orgogliosi che la nostra azienda, dopo una storica operazione di risanamento finanziario, sia anche la prima società di trasporto pubblico del Mezzogiorno che perfeziona un’intesa con la Bei nell’ambito del Piano Junker. Ciò consentirà di proseguire di slancio nell’acquisto di ulteriori mezzi, già avviato con i fondi regionali, con l’obiettivo di garantire sempre più un servizio migliore e moderno ai nostri concittadini”, ha spiegato De Luca.

News Correlate