venerdì, 15 Gennaio 2021

Itinera sottoscrive contratto con RFI per tratto su AV Napoli – Bari

Itinera, società del Gruppo ASTM, rende noto che in associazione con l’impresa Ghella e le imprese Salcef e Coget Impianti, ha sottoscritto con RFI, Rete Ferroviaria Italiana, il contratto del valore di 470 milioni di euro per la realizzazione del tratto ferroviario Telese-San Lorenzo Maggiore-Vitulano (in provincia di Benevento) nell’ambito della nuova linea Av Napoli-Bari.
L’associazione di imprese, di cui Ghella è mandataria capogruppo con una quota del 47,15% e di cui Itinera ha una quota di competenza del 45,3%, era risultata aggiudicataria, lo scorso giugno, della gara internazionale promossa da RFI.
Il raddoppio della tratta, costituita da due lotti funzionali, Telese-San Lorenzo Maggiore e San Lorenzo Maggiore- Vitulano della lunghezza complessiva di circa 20 km, consentirà un incremento degli standards di sicurezza e l’eliminazione di tutti i passaggi a livello esistenti sulla rete attualmente in esercizio.
Itinera è tra le principali imprese attive nel processo di ammodernamento, secondo gli standards dell’alta velocità, della linea Napoli-Bari: la società è infatti già impegnata, in associazione con altre imprese, nei lavori di ampliamento e di ammodernamento dei tratti AV tra Cancello e Frasso Telesino per uno sviluppo di 19,3 km e tra Frasso Telesino e Telese per uno sviluppo di 11 km.

News Correlate