Siglato accordo quadro tra Regione Campania e Rfi per potenziare collegamenti

La Regione Campania e Rfi hanno siglato un accordo quadro per potenziare i collegamenti, programmare la capacità di traffico ferroviario, integrare le diverse modalità di trasporto.    

Tra gli obiettivi dell’accordo: programmare la capacità di traffico ferroviario sulle linee ferroviarie della Campania per dieci anni; potenziare i collegamenti delle relazioni metropolitane, realizzare una progressiva specializzazione e omogeneizzazione dei servizi, sia velocità commerciale sia fermate.

“É un nuovo modo di impostare i rapporti con le Regioni – ha sottolineato Maurizio Gentile, ad di Rfi – in questo modo la regione potrà pianificare investimenti e servizi. Non solo, diciamo quanti treni potranno circolare ed è previsto un incremento del 5% annuo di tracce”.
Tra ciò che consentirà l’accordo quadro, sono previsti anche incrementi della capacità di traffico ferroviario, frequenza dei servizi per la linea 2 della metropolitana e servizi continui cadenzati Napoli Centrale – Caserta – Napoli, tra l’altro.

News Correlate