sabato, 24 Luglio 2021

 IT.A.CA’ parte da Marzabotto, tra protagonisti Erri De Luca e Mara Redeghieri

Il 19 e 20 giugno a Marzabotto si inaugura la 13^ edizione di IT.A.CA’ Migranti e Viaggiatori-Festival del Turismo Responsabile, che ha per tema del 2021 il ‘Diritto di Respirare’. L’itinerario toccherà la Valle del Reno, sabato, alla scoperta delle comunità rurali con uno spettacolo serale di musica e danza dell’Appennino bolognese, per arrivare domenica ai percorsi nella sacralità di Monte Sole, attraverso nuovi e antichi itinerari che si snodano tra storia e natura.   
Durante l’itinerario verrà presentato il progetto ‘Arpa-Acque Reflue per l’Agricoltura’, finanziato da Regione Emilia Romagna e realizzato da WeWorld-Gvc in partnership con Associazione Yoda e Consiglio di Villaggio di Beit Dajan (Nablus-Palestina).
Il secondo appuntamento con la tappa bolognese si svolgerà in alcuni quartieri del capoluogo l’ultimo weekend di giugno, con l’intervento tra gli altri – domenica 27 – di Mara Redeghieri, già vocalist degli Ustmamò, ma il Festival si svilupperà anche nel mese di luglio. Venerdì 2 luglio sarà, in particolare, una giornata dedicata alla scoperta dell’identità della comunità Lgbt, attraverso “un percorso tra spazi, edifici, luoghi e persone che hanno segnato profondamente la vita cittadina, tutelando l’ossigeno libertario di Bologna”, mentre il 23 luglio a Lavino di Mezzo, alle porte della città, lo scrittore Erri De Luca darà vita ad una sua performance/incursione sulla poesia con ‘Per certi versi’, spettacolo inserito nel Festival Disobbedienze.
Il programma di settembre, infine, è in divenire. L’edizione di quest’anno coinvolge 16 regioni, per un totale di 25 tappe; info www.festivalitaca.net

News Correlate