TESTMSL

Bonaccini: mi affido a genialità dei romagnoli per rilancio. Spazio anche all’intrattenimento

“In Romagna si sono inventati, con la voglia di lavorare, un’offerta di servizi per tutte le tasche e per tutte le età e una ospitalità che non ha eguali nel mondo. Si sono inventati una delle industrie turistiche più importanti al mondo. Io mi affido alla genialità dei romagnoli. Io ho fiducia che potremo tornare, certo con fatica e sarà dura, alla Riviera strapiena di gente il prima possibile”. Ad affermarlo durante la trasmissione ‘Domenica In’, su Rai Uno, il presidente dell’Emilia-Romagna e della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini. In collegamento con il musicista romagnolo Raoul Casadei, il governatore ha poi aggiunto che “si è parlato troppo poco di musica, spettacolo, luoghi da ballo. Invece – ha sottolineato – dobbiamo avere questo molto a cuore. Ne ho parlato questa mattina con il ministro Franceschini perché abbiamo bisogno insieme, Stato e regioni, di dare una mano a comparti che hanno tantissimi lavoratori e hanno bisogno di sostegno. Vogliamo fare qualcosa per loro, guai a dimenticarsi quel settore”.

News Correlate