domenica, 25 Ottobre 2020

A marzo le degustazioni di ‘Parma nel Cuore del Gusto Tours’

Torna ‘Parma nel Cuore del Gusto Tours’, iniziativa già testata lo scorso anno con l’attivazione di 3 navette che hanno percorso il sabato e la domenica gli itinerari da Parma a Langhirano e da Parma a Bardi. I tour riprenderanno da marzo per permettere a turisti e appassionati di visitare e riscoprire i luoghi della produzione delle eccellenze del territorio parmense, come il Prosciutto di Parma, il Parmigiano Reggiano e i Vini dei Colli.

L’iniziativa è stata presentata da Ne Cristiano Casa, assessore al turismo, commercio ed attività economiche del Comune di Parma; Giordano Bricoli, sindaco di Langhirano; Valentina Pontremoli, sindaco di Bardi, alla presenza di diversi TO e di Confesercenti Parma.
“Proponiamo anche per il 2017 i ‘Parma nel Cuore del Gusto tours’ – ha spiegato Casa – dopo gli ottimi risultati del 2016, attraverso la promozione di un prodotto turistico che ha colto nel segno ed ha visto l’apprezzamento di tanti turisti grazie alla sinergia di azione tra Comuni di Parma, Langhirano e Bardi e la visita a caseifici, prosciuttifici ed ai castelli di Torrechiara e Bardi, partendo da Parma. Abbiamo creato nuovi prodotti turistici con il coinvolgimento del territorio per fare in modo di ampliare la permanenza dei turisti in città”.
L’iniziativa ha visto partire da piazza Garibaldi le navette, con visite guidate sia in italiano che in inglese, con degustazioni nei luoghi della produzione del Parmigiano Reggiano, del Prosciutto di Parma e dei Vini dei Colli, con escursioni al Castello di Torrechiara e al Castello di Bardi e pranzo o cena con prodotti tipici. Da maggio a dicembre 2016 i tour i hanno registrato un totale di 243 visitatori. Oltre alle navette organizzate dai tre Comuni, molte sono state le offerte alternative organizzate dai singoli TO.

Inoltre, per incentivare inoltre una mobilità alternativa e sostenibile, il Comune di Parma ha proposto tour enogastronomici in bicicletta con degustazione e passeggiate alla scoperta dei tesori in città con sosta e degustazione di prodotti tipici.

News Correlate