martedì, 20 Aprile 2021

Pordenone, in un atlante i ristoranti tipici

Giunta alla seconda edizione la guida della Camera di Commercio

Trentuno ristoranti insieme alle aziende vinicole del Consorzio Friuli Grave, ai produttori del biologico, a quelli vitivinicoli e agroalimentari associati alla Coldiretti, alle cooperative e ai produttori agroalimentari della Confcooperative. C’è tutto questo nell’Atlante dei Ristoranti Tipici e dei prodotti agroalimentari tradizionali del Friuli Venezia Giulia, giunto alla seconda edizione. L’iniziativa è coordinata e finanziata dalla Camera di Commercio di Pordenone, ma vede unite anche le tre associazioni di settore più rappresentative della provincia: l’Ascom, che rappresenta i ristoranti che hanno predisposto menu e piatti tipici; la Confcooperative, che ha favorito la presenza del sistema agroalimentare e vinicolo cooperativo; e la Coldiretti, che ha consolidato il patto tra produttore e consumatore. L’Atlante vuole valorizzare e promuovere la ristorazione tipica del territorio in funzione dell’incremento turistico. I ristoranti raccolti nella guida vanno dall’area montana a quella pedemontana, fino alla bassa pianura del Friuli Occidentale. Ogni locale si caratterizza con il marchio di “Ristorante Tipico Certificato”, che implica un controllo annuale dei requisiti necessari da parte di tecnici della prevenzione e un impegno costante dei ristoratori.

News Correlate