martedì, 28 Maggio 2024

Roma, luce verde per hotel lusso in due stabili abbandonati

Palazzo Marini a San Silvestro e il complesso immobiliare di via Boncompagni diventeranno grandi alberghi a cinque stelle. Il via libera è arrivato dall’Assemblea Capitolina. Lo rendono noto il capogruppo della Lista Gualtieri Giorgio Trabucco e il presidente della commissione Urbanistica Tommaso Amodeo.

“Programmazione, recupero e valorizzazione del patrimonio immobiliare sono le pietre miliari dell’azione politica della nostra amministrazione – affermano – Oggi lo abbiamo dimostrato nuovamente con il voto in Aula, dopo il parere favorevole già espresso nei giorni scorsi in Commissione Urbanistica, grazie al quale si consentirà il recupero e la valorizzazione di due immobili abbandonati da anni che diventeranno due nuovi importanti complessi alberghieri”.

“Il primo progetto prevede la riqualificazione di Palazzo Marini in piazza San Silvestro – spiegano – mentre il secondo avrà ad oggetto il complesso immobiliare di via Boncompagni, uno dei luoghi simbolo della ‘dolce vita’. Non semplice riqualificazione architettonica e importante recupero di edifici abbandonati, ma soprattutto forte strumento di promozione turistica per la nostra Capitale. Il 2023 è stato un anno straordinario per il turismo romano, con un record di presenze, frutto di un lavoro concreto ed efficace messo in campo dalla nostra amministrazione – dicono ancora Trabucco e Amodeo – che però ha messo in luce la necessità di incrementare l’offerta ricettiva delle strutture di lusso della Capitale. È proprio per questo che tale ambizioso progetto di riqualificazione darà un contributo significativo al tessuto economico di Roma, garantendo l’insediamento di due grandi catene dell’hotellerie mondiale a cinque stelle. Siamo soddisfatti del contributo fornito dalla Commissione – concludono i consiglieri – e faremo del nostro meglio per supportare questo progetto che combina in modo decisivo riqualificazione e programmazione, edilizia e rifunzionalizzazione”.

News Correlate