martedì, 22 Settembre 2020

Fontana Trevi, completata prima fase restauro

È terminata, dopo 8 mesi, la prima fase di restauro della Fontana di Trevi. Ad annunciarlo una nota di Fendi che ha finanziato l’operazione. 

Sono tornati a splendere la statua di Oceano realizzata da Pietro Bracci e la facciata centrale della Fontana, di nuovo visibili grazie ai lavori diretti dalla Sovraintendenza Capitolina e patrocinati dalla maison nell’ambito del progetto Fendi for Fountains, che prevede anche il restauro del complesso di Quattro Fontane.    

Adesso la vista dal ponte panoramico sarà ancora più suggestiva permettendo ai visitatori, finora oltre 1.700.0000, di apprezzare da vicino il  lavoro svolto e di ammirare la statua di Oceano.

“Sono contento di veder svelata la parte centrale di Fontana di Trevi – commenta Pietro Beccari, presidente e ad Fendi – e che siano state rispettate le tempistiche concordate con Roma Capitale e la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che sono coinvolti nel progetto di restauro importante non solo per l’Italia ma per il mondo intero e di cui siamo molto orgogliosi”.

Al restauro è stato dedicato il sito www.restaurofontanaditrevi.it a cui si sono collegati oltre 20mila utenti. È stata creata anche un’app ‘Fontana di Trevi’ per smartphone e dispositivi Android che consente ai visitatori, entro una distanza di 200 mt, di scattare selfie con l’apposito tasto. Le foto vengono raccolte in un’area dedicata del sito che permette all’utente di ricevere via mail un poster con la propria foto. Con l’applicazione smartphone, è possibile lanciare nella fontana monete virtuali.

“La Fontana di Trevi inizia a mostrarsi dopo solo otto mesi dall’inizio del restauro della Sovrintendenza Capitolina patrocinato da Fendi – commenta Ignazio Marino, sindaco di Roma – Ora dal ponte panoramico sospeso sarà possibile vedere come mai prima i particolari di questo gioiello di Roma”.

News Correlate