venerdì, 30 Ottobre 2020

Musei Capitolini, al via manutenzione in vista del 60° anniversario Trattati di Roma

La Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali ha avviato alcuni lavori di manutenzione all’interno dei Musei Capitolini in vista del 60° anniversario dei Trattati di Roma del 25 marzo. 
Le attività di manutenzione, spiega la Sovrintendenza, termineranno entro il 23 marzo e sono state organizzate in modo da creare il minore disagio possibile sulla vita del Museo e dei suoi visitatori. La prima parte degli interventi riguarderà la scala di accesso dalla Galleria Lapidaria al Tabularium, sia quella verso Palazzo Nuovo, nelle quali saranno ripristinate porzioni dell’intonaco e tinteggiate pareti e volte. Queste aree rimarranno chiuse ai visitatori fino a sabato 18 marzo.
A seguire si procederà con la tinteggiatura della scala che conduce dal Palazzo dei Conservatori alla Galleria Lapidaria. Particolare cura sarà dedicata al rinnovamento dello scalone di accesso al Palazzo dei Conservatori le cui pareti saranno tinteggiate con una omogenea tonalità di colore. L’intervento si concluderà entro il 15 marzo. Per consentire ai visitatori di godere comunque del Palazzo dei Conservatori nella sua interezza, si potrà continuare a utilizzare sia gli ascensori sia la scala cui si accede dal Cortile del Palazzo stesso.
Ultimo step degli interventi riguarderà il pianerottolo di accesso alla Sala Orazi e Curiazi, che tuttavia rimarrà transitabile e la rampa dello scalone verso la Pinacoteca. Per raggiungere quest’ultima i visitatori potranno utilizzare gli ascensori. L’importo totale dei lavori ammonta a circa 70.000 euro.

News Correlate