martedì, 7 Dicembre 2021

Terracina, dati positivi per il sito Monte Giove

I 15mila euro incassati dalla chiusura reinvestiti in opere di miglioramento

Dopo le prime tre settimane di chiusura controllata e a pagamento per entrare all’area del Tempio di Giove i risultati sono più che soddisfacenti: nel breve spazio di una ventina di giorni il sito di Monte Giove, da sempre abbandonato a se stesso, ha incassato circa 15 mila euro che saranno reinvestiti in opere di miglioramento. Nelle ultime due settimane il personale impegnato, poi, ha costantemente bonificato la zona archeologica dalle erbe e ripristinato diversi cartelli informativi, oltre ad aver transennato alcune delle zone rimaste scoperte per precedenti atti di vandalismo. “Con la sua chiusura, l’area archeologica – ha dichiarato l’assessore al Turismo, Pietro Serra – esce definitivamente dall’indifferenza delle precedenti amministrazioni, ed è per questo che porremo particolare impegno affinché ci sia un ulteriore ampliamento e qualificazione dei servizi, in particolare delle guide turistiche e dei percorsi storici ed ambientalisti”.

News Correlate