martedì, 22 Settembre 2020

Un’app parlante per spiegare l’arte di Roma ai bambini

Si chiama Tapsy ed è una talpa animata che attraverso un’app da scaricare sullo smartphone, si occuperà di spiegare le bellezze artistiche di Roma a bambini e ragazzi dai 5 ai 12 anni.

Voci di noti doppiatori di cartoni animati e film, daranno voce in prima persona ai monumenti: dal Colosseo alla Bocca della Verità, dai personaggi della fontana dei fiumi di Piazza Navona all’obelisco di piazza della Minerva, da Fontana di Trevi a Castel Sant’Angelo, dall’Ara Pacis alle Terme di Caracalla. Tutto ciò mediante una grafica accattivante, studiata appositamente per i più piccini e con musiche e rumori di sottofondo, per rievocare i fasti dell’antica Roma. Aneddoti, curiosità e dettagli renderanno ancora più divertente il racconto dei beni monumentali.

Inoltre, per semplificare alle famiglie la visita nella Capitale, l’app indicherà punti di ristoro, gelaterie, negozi di noleggio biciclette e giostre. Il progetto, realizzato da Top Service, prevede un supporto tradizionale cartaceo da acquistare in libreria, che includerà un QR Code per sbloccare le storie, e una app gratuita per IOS e Android.

Avvicinandosi al monumento, si potrà cliccare sull’icona dedicata e ascoltare i racconti osservando l’oggetto d’interesse. Attualmente sono 48 gli indirizzi selezionati tra musei e monumenti.  

“Abbiamo ideato la Mappa parlante – ha detto l’ideatrice Paola De Paolis, CEO della Top Service – perché ad oggi non c’è uno strumento che consenta ai genitori di divertirsi con i figli visitando le città d’arte, coniugando condivisione, cultura e svago”. La mappa sarà sviluppata in cinque lingue. Per Roma la versione inglese uscirà entro Natale. In seguito arriveranno mappe parlanti di Parigi, Londra e di altre città europee, ma il progetto intende estendersi anche a città degli USA.

News Correlate