venerdì, 26 Febbraio 2021

Più pernottamenti a Roma con lo’ Stopover’ di Alitalia

Promuovere il pernottamento nella Capitale dei passeggeri internazionali che fanno scalo all’aeroporto di Fiumicino e proseguono verso altre destinazioni fuori dall’Italia. È l’obiettivo di ‘Stopover Roma’,nuovo prodotto lanciato da Alitalia con la collaborazione di Federalberghi Roma, Unindustria, AdR e con il patrocinio del Comune di Roma.

Grazie a questa iniziatiova i passeggeri Alitalia che viaggiano fra due città nel mondo facendo scalo all’aeroporto di Fiumicino avranno la possibilità di fermarsi a Roma allo stesso prezzo di un biglietto con semplice transito aeroportuale. I viaggiatori potranno usufruire di una speciale tariffa alberghiera presso strutture convenzionate e del deposito bagagli gratuito all’aeroporto di Fiumicino. “Roma non è solo l’hub principale dei nostri voli, ma è soprattutto un patrimonio di altissimo valore storico, culturale e artistico”, ha detto Fabio Maria Lazzerini, Chief Commercial Officer and Revenue Management di Alitalia.
“È una sfida che avrà benefici per tutti: per Alitalia, per l’economia della Capitale, per gli albergatori e per l’indotto che il turismo genera. E ciò a conferma del fatto che Alitalia può svolgere un ruolo da volano per il turismo italiano – ha aggiunto – Quello che noi mettiamo a disposizione dei clienti è il fatto che noi non facciamo pagare nessuna penale per l’interruzione del viaggio. Noi considereremo sempre una tratta, andata e ritorno unica, con partenza iniziale e destinazione finale anche se il cliente si fermerà. Si può fermare da 1 a 3 notti. In più abbiamo negoziato, grazie ad Unindustria e Federalberghi, delle tariffe speciali: 70 euro per i clienti che sceglieranno di acquistare anche la camera d’albergo attraverso di noi. L’aeroporto di Roma, invece, ha messo a disposizione la possibilità di lasciare il bagaglio ingombrante in custodia a Fiumicino gratuitamente”.
“Creare sinergie con la principale compagnia aerea italiana è fondamentale per la crescita del sistema turistico ricettivo della città: ‘Stopover Roma’ rappresenta un modo intelligente di favorire l’incremento del numero di visitatori della Capitale”, ha detto Gianluca De Gaetano, vicedirettore generale Federalberghi Roma e Lazio.

Lo ‘Stopover Roma’ è disponibile per i passeggeri in partenza da destinazioni internazionali che viaggiano verso altre destinazioni fuori dall’Italia, facendo scalo all’aeroporto di Roma Fiumicino (sono al momento esclusi alcuni mercati esteri). Ai viaggiatori sarà offerta una tariffa agevolata: solitamente è prassi nel mercato del trasporto aereo applicare tariffe maggiori nel caso in cui il viaggiatore richieda di fermarsi nella città di transito, anziché proseguire dopo una breve sosta in aeroporto verso la destinazione finale.
Lo ‘Stopover Roma’ può essere richiesto al momento dell’acquisto del biglietto aereo nelle agenzie di viaggio, attraverso i call center Alitalia nel mondo o sul nuovo portale della compagnia che sarà a breve online.

News Correlate