Roma, albergatori ‘barricati’ in hotel chiusi per paura occupazioni

Alberghi nel centro storico di Roma con le porte ‘inchiodate’ o presidiati all’interno dalle famiglie degli stessi proprietari. È’ così che i titolari di alcuni hotel, che al momento restano chiusi, si difendono “dal rischio di occupazioni delle strutture in queste settimane, da parte di abusivi”. A riferirlo sono alcuni albergatori del centro della città.
“Un hotel in periferia, che era rimasto chiuso in questi mesi, è stato già occupato. Non vorremmo che succedesse anche qui. Per questo alcuni di noi ora dormono all’interno delle strutture”, spiega un albergatore che lavora nei pressi di via XX settembre, nel cuore della Capitale.

News Correlate