giovedì, 13 Maggio 2021

Roma, provvedimenti per lotta ad abusivismo

Grippo: necessari per impedire danno erariale e tutelare sicurezza ospiti

“Sono lieta che l’Assemblea capitolina abbia accolto la nostra intenzione di combattere l’abusivismo così da impedire non solo il danno erariale, ma anche il pregiudizio per la sicurezza degli ospiti”. È quanto ha affermato  Valentina Grippo, presidente Commissione Turismo e Moda e Relazioni Internazionali, a margine dell’Assemblea capitolina che ha approvato la mozione volta a contrastare l’abusivismo dei b&b e delle strutture ricettive a Roma. 
Attualmente  nella Capitale risultano numerosi b&b abusivi, pubblicizzati su Internet ma non regolari, che non possiedono i requisiti richiesti e che non fanno pagare, ovvero non versano al comune la tassa di soggiorno di 2 euro a notte, prevista dal Regolamento sul contributo di soggiorno.
“Per fare emergere il sommerso, specie nei settori del b&b e delle ricettività familiari, la lotta all’abusivismo deve essere accompagnata anche da semplificazione amministrativa – ha aggiunto Grippo – Le risorse derivanti dalla lotta al sommerso potrebbero essere investite in promozione turistica e azioni premianti di chi è in regola, con possibilità di accesso a servizi aggiuntivi, come prenotazioni on-line e inserimento in pacchetti o circuiti turistici, e potenziare così le capacità di accoglienza della Capitale”.

News Correlate