lunedì, 28 Settembre 2020

Adesso il Colosseo si visita con la realtà virtuale grazie a Tikidoo

Adesso i turisti possono visitare il Colosseo con il supporto della Realtà Virtuale. Questo è il progetto di Tikidoo, startup che mette a disposizione di adulti e bambini la tecnologia per far vivere un’esperienza nell’Antica Roma a 360°. La missione di tikidoo, start up romana, è offrire tour per le famiglie in viaggio e far partecipare attivamente tutti i membri della famiglia, dal più grande al più piccolo. L’offerta dei tour family-friendly è cominciata a Roma nell’aprile 2016, per poi arrivare anche a Firenze, Torino, Parigi, Milano, Venezia, Napoli, Pompei ed Ercolano.

Ad oggi con Tikidoo collaborano oltre 100 guide turistiche e sta ampliando l’offerta anche in altre città italiane ed europee.
Così per Tikidoo parte la sfida con il tour: ‘Il Colosseo a misura di famiglia con la Realtà Virtuale’. La tecnologia entra in gioco nelle visite guidate, per rendere ancora più affascinante la visita guidata del Colosseo e poter davvero scoprire come era fatto ogni suo centimetro e la vita attorno ad esso 2000 anni fa.
Integrare l’opportunità di visitare uno dei monumenti più apprezzati al mondo, il Colosseo, con il supporto della Realtà Virtuale, rappresenta un passo avanti decisivo in questa direzione. “Vogliamo regalare un’esperienza unica ai genitori che scelgono di fare una vacanza con i bambini, permettendo ai primi di apprezzare i luoghi di interesse storico-artistico nella loro pienezza, senza trascurare il bisogno di coinvolgere i più piccoli con un approccio mirato, che valorizzi sia la dimensione dell’intrattenimento sia quella educativa”, commenta il co-founder Fabio Velardi.

News Correlate