mercoledì, 20 Gennaio 2021

Marchio Ospitalità Italiana, prorogati termini al 31 luglio

Sono stati prorogati a giovedì 31 luglio i termini per partecipare al bando della Cciaa di Savona per ottenere il marchio di qualità ‘Ospitalità Italiana 2015’.
Al bando sono ammesse  imprese savonesi che svolgano attività nei seguenti comparti: hotel, residenze turistico alberghiere, ristoranti, agriturismi, campeggi, bed&breakfast, bagni marini. Il bando, gratuito ed a partecipazione volontaria, intende sostenere l’offerta turistica di qualità e coinvolge le aziende che ogni anno, decidono di mettersi in discussione sottoponendosi a delle valutazioni di organismi certificati accreditati.
Per l’anno 2014, a livello provinciale, sono 101 le imprese che si fregiano della certificazione Isnart: 37 strutture alberghiere, 26 ristoranti, 3 residenze turistico alberghiere, 13 agriturismi, 5 b&b, 16 stabilimenti balneari e un campeggio.
Le imprese ‘promosse’ saranno premiate nel corso di un’apposita cerimonia nella sede della Cciaa di Savona, riceveranno la vetrofania che attesta la conformità ai requisiti previsti dal disciplinare per l’anno 2015 e saranno inserite nel sito www.10q.it, usufruendo delle relative azioni promozionali, che comprendono accordi editoriali, presenza a fiere, twitter, facebook, Mobile App. 

News Correlate